Ritmo! Ritmo! Ritmo! Cosa c’è di meglio di un bel ritmo che ci faccia battere le mani e ballare?

Questa è la parola d’ordine del corso di percussioni!

Lo sviluppo del senso ritmico comincerà con lo studio della percussione più conosciuta, cioè la batteria, ma poi si estenderà anche alle percussioni più classiche come il rullante, la grancassa, tamburello, triangolo, piatti, etc…, a quelle melodiche come lo xilofono e i timpani sinfonici, senza dimenticarci delle percussioni etniche come congas, bongos, djambè…

Insomma un corso che vuol preparare alle diverse situazioni musicali dove troviamo le percussioni, dalle rock band alle orchestre a fiato, dal jazz alla musica sinfonica!

 

Alessandro  cutAlessandro Piputto ottiene nel 2007 il diploma superiore alla Scuola di Batteria e Ritmica Superiore DanteNel 2007 ottiene il diploma superiore alla Scuola di Batteria e Ritmica Superiore DanteAgostini di Parigi. Per questa scuola ha sostenuto esami in Italia e nella Sede Dante Agostinisvizzera di Basilea.Nel 2008 ottiene il D.A.E. (Diplôme d'Adjoint d'Enseignement) per la didattica sostenendol’esame nella sede principale di Parigi.Ha frequentato corsi di percussioni classiche con i maestri Cristina Lodolo,Gabriele Rampogna e Fabian Perez Tedesco.Le sue esperienze spaziano da formazioni classiche e bandistiche, a formazioni moderne, come bigband e gruppi rock.E' insegnante presso diverse scuole di musica del territorio e per la Dante Agostini Udine. E' statodocente in diversi campus di perfezionamento musicale.