Ideato a fine 1600, il clarinetto è uno strumento a fiato molto versatile, forse il più versatile della sua famiglia di appartenenza, quella dei legni. Troviamo il clarinetto, infatti, in moltissime formazioni musicali, che variano dall’orchestra sinfonica ai gruppi cameristici, dalla banda ai complessi jazz e di musica leggera. Questo grazie alla sua ampia estensione nei registri (dall’acuto al grave) e soprattutto alle sue qualità timbriche molto pastose che fanno sì che il clarinetto si amalgami con tutti gli altri strumenti. Nella banda, in particolare, il clarinetto ricopre il ruolo che il violino ha in orchestra e la sua sezione, di solito la più numerosa, fornisce un importante sostegno a tutta la formazione.
Il nostro corso di clarinetto è differenziato in base all’età e si articola intorno a questi punti chiave:

  1. Apprendimento delle tecniche di base: vengono esercitati la respirazione, l’emissione dell’aria, la postura e la tecnica legata al movimento delle dita, attraverso l’approccio con scale e arpeggi.
  2. Repertorio clarinettistico: esercizi, studi e opere originali per clarinetto di livello man mano crescente e di epoche diverse (classica, romantica, moderna, contemporanea, jazz e pop).
  3. Attività di musica di insieme clarinettistica: possibilità di approcciarsi alla musica d’insieme attraverso piccoli gruppi (trii, quartetti, quintetti,…) all’interno della classe.

A fine anno scolastico la scuola organizza i consueti saggi in cui gli allievi potranno dimostrare i loro progressi e mettersi in gioco anche attraverso l’opportunità di suonare insieme ad altri strumenti.

Per chi lo desiderasse, si offre, inoltre, la possibilità di sostenere gli esami di livello preaccademico riconosciuti dal Conservatorio “J Tomadini” di Udine.
La ricetta per il bravo clarinettista non è facile, ma se mescoliamo sapientemente PAZIENZA, IMPEGNO e… VOGLIA DI DIVERTIRSI, i risultati saranno strepitosi! Ti aspettiamo!

 

img 0759Nata nel 1994, Tiziana Luca inizia lo studio del clarinetto con gli insegnanti Elia Tosolini e Laura Micelli. Nel 2010 si iscrive al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine e intraprende il percorso di studi sotto la guida del professore Davide Teodoro, fino al conseguimento del Diploma Accademico di Primo Livello nel 2015. Dal 2007 è membro della Banda Giovanile Regionale A.N.B.I.M.A F.V.G., diretta dal Maestro Marco Somadossi, con la quale ha partecipato ad importanti rassegne bandistiche e masterclasses, tenute dai Maestri Jo Conjaerts (NL), Stefano Gatta, Jacob De Haan (NL), Stephen Melillo (USA), Miro Saje (SLO) e José Rafael Pascual Vilaplana (E). Con lo stesso gruppo ha preso parte a due registrazioni per la casa discografica Scomegna che hanno visto la collaborazione di solisti e orchestrali come il violinista Luca Fanfoni e il clarinettista Enrico Maria Baroni e cantanti del panorama della musica leggera, come Antonella Ruggiero. Dal 2010 ha partecipato con l’orchestra di fiati del Conservatorio di Udine, con la quale si è esibita anche nell’ambito della rassegna Mittelfest, a diverse masterclasses tenute dai Maestri Lorenzo Della Fonte, Janis Purins (LV), Joost Smeets (Nl) e Thomas Doss (A). Ha frequentato vari corsi di perfezionamento e masterclasses con clarinettisti di fama internazionale come Fabrizio Meloni, Igor Frantisak (CZ), Luca Lucchetta, Stefano Cardo, Béla Kovács (H), Paolo Beltramini, Massimiliano Miani e Caroline Hartig (USA). Si è esibita in diversi gruppi musicali, tra cui un coro di clarinetti, un quartetto di clarinetti e un quintetto di fiati, con i quali ha tenuto concerti nelle province di Udine, Pordenone e Padova. Grazie al progetto Erasmus, ha preso parte, nel 2015, ad un programma di studio in Ungheria, frequentando l’Accademia Musicale “F. Liszt” di Budapest sotto la guida dei professori Istvàn Varga e Csaba Pàlfi. Ha collaborato con l’orchestra di fiati Val Isonzo, l’orchestra sinfonica e l’Ensemble Jazz del Conservatorio di Udine e dal 2015 è membro dell’orchestra Academia Symphonica. Di recente ha intrapreso anche la strada dell’insegnamento musicale attraverso progetti di orientamento alla musica e corsi di clarinetto presso le scuole primarie di Mariano del Friuli (GO) e Moruzzo (UD). Sempre nell’ambito della didattica musicale, ha seguito, nel 2015 e 2016, dei seminari di educazione musicale attraverso il gioco tenuti dai docenti Uirà Khulmann (BR) e Oriol Ferrè Puntos (E).